Feltrinelli Editore

Il 18 giugno 1955 Giangiacomo Feltrinelli, tre redattori e la segretaria festeggiano in un caffè di Milano la pubblicazione dei primi due libri della casa editrice: l'Autobiografia di Nehru e Il flagello della svastica di Lord Russell di Liverpool. Giangiacomo Feltrinelli, che nel 1954 ha fondato la Biblioteca, vuole creare attraverso la casa editrice uno strumento di diffusione delle idee, accessibile a vasti settori popolari. Nel 1957, la casa editrice si fa conoscere in tutto il mondo grazie a un romanzo, Il Dottor Živago di Boris Pasternàk, il primo bestseller internazionale uscito dall’Italia nella storia dell’editoria. Il successo del Dottor Živago è rafforzato l'anno successivo (1958) con la pubblicazione del Gattopardo di Giuseppe Tomasi di Lampedusa. Alla casa editrice Feltrinelli spetta il merito di aver fatto conoscere in Italia gli autori e le opere più significative della scena editoriale internazionale. Oltre ad autori di chiara fama come Richard Ford, Amos Oz, Daniel Pennac, Jonathan Coe, Ryszard Kapuscinski, Jürgen Habermas, Michel Foucault, Pierre Bourdieu, Hannah Arendt, Howard Gardner, Kurt Vonnegut, Péter Esterházy, Isabel Allende, James Graham Ballard, Feltrinelli è anche l’editore dei premi Nobel Nadine Gordimer, Imre Kértesz, José Saramago, Doris Lessing, Muhammad Yunus, Herta Mueller, ecc.
PROMO
La Cina in dieci parole - Bookrepublic

Formato: epub

Adobe DRM

di

Feltrinelli Editore

“La società cinese di oggi è grottesca: bellezza e oscenità, progresso e arretratezza coesistono” Un illuminante e coraggioso vademecum del pianeta Cina, articolato in dieci parole chiave – alcune storiche come “popolo” e “rivoluzione”, altre più recenti come “taroccato” e “intortare” –, in cui Yu Hua tocca i punti nevralgici di una società malata e svela cosa si nasconde dietro i numeri trionfali di uno sviluppo tanto rapido quanto sbilanciato. La Cina in dieci parole non è un’invettiva che strizza l’occhio al le...

€ 3,49 € 6,99
Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.