Politica della violenza - Bookrepublic

FORMATO

DISPONIBILE ANCHE IN

Adobe DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 5,99

Descrizione

Un Paese sempre più disgregato, impaurito, aggrappato a un’idea di mondo che è – spesso – ripiegamento nostalgico. Un senso di rabbia e di sfiducia che trova sponde fertili in linguaggi e culture politiche che flirtano con la violenza. Sessismo, razzismo, culto della Nazione che riesplode nel pieno dello smantellamento dello Stato sociale. Il nesso tra politica e violenza viene fotografato da quattro interpreti del nostro tempo, alla ricerca degli anticorpi che ci consentono di riscoprire il legame sociale.

Dettagli

Dimensioni del file

870,4 KB

Lingua

ita

Anno

2020

Isbn

9788868353445

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.