Storia economica dell'Italia contemporanea

di

Giulio Sapelli

Bruno Mondadori

Storia economica dell'Italia contemporanea - Bookrepublic

Storia economica dell'Italia contemporanea

di

Giulio Sapelli

Bruno Mondadori

FORMATO

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 14,00

Descrizione

Questo volume ripropone, aggiornata, un’opera ormai classica che analizza i problemi fondamentali della crescita economica dell’Italia dal secondo dopoguerra ai giorni nostri.Il libro presenta un accurato studio del quadro macroeconomico entro cui sono avvenute le trasformazioni sociali e culturali dell’Italia contemporanea. Specifiche trattazioni sono dedicate ai problemi strutturali e di lungo periodo: il dualismo tra Nord e Sud della penisola, il lento aggiornamento tecnologico e distributivo del settore agroalimentare,la tradizionalità delle scelte produttive, il familismo capitalistico e sociale, la limitata dimensione delle imprese e l’inadeguatezza dei ceti dirigenti. L’ampia esperienza di Giulio Sapelli nei consigli di amministrazione e negli organi di controllo di alcune fra le principaliimprese italiane rende particolarmente interessante la sua trattazione del nodo delle privatizzazioni e della governance. Ulteriormente arricchita è, in questa nuova edizione, la comparazione tra il caso nazionale e le vicende storiche di altri paesi europei ed extraeuropei. L’approccio sociologico e antropologico che contraddistingue le ricerchedell’autore rende questo volume quanto mai utile per comprendere il fenomeno della globalizzazione economica e culturale.

Dettagli

Dimensioni del file

843,7 KB

Lingua

None

Isbn

9788861595682

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.