Attentato alla Sindone

di

Laura Mancinelli

Einaudi

Attentato alla Sindone - Bookrepublic

Attentato alla Sindone

di

Laura Mancinelli

Einaudi

FORMATO

Adobe DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 6,99

Descrizione

Al centro della vicenda, un enigma. L'enigma si riferisce alle recenti vicissitudini della reliquia, l'incendio della cappella in cui era, o doveva essere, custodita e alla conseguente distruzione della bellissima cupola del Guarini. Tentativo di furto della Sindone? Volontà perversa di far scomparire per sempre un'opera d'arte di incomparabile valore? O l'azione vandalica di qualche balordo? Scartata l'ultima ipotesi, come pure l'accidentalità dovuta a circuiti o fornelletti scalda-vivande dimenticati accesi nelle soffitte dell'attiguo Palazzo Reale, una coppia di improvvisati investigatori formula altre, più inquietanti ipotesi. Lui è un maturo e un po' nevrotico professore di storia delle religioni e ha il suo studio al quinto piano di Palazzo Nuovo; lei è una giovane germanista legata al collega da un blando rapporto sentimentale. Le loro indagini, alquanto svagate e molto dilettantesche, li portano a incontrare personaggi ambigui, come un cronista del maggiore quotidiano cittadino, o decisamente sospetti come quelli che si riuniscono segretamente tra le fredde mura della Accademia delle Scienze. L'azione scende dalla superficie della città, dalle vie del centro storico, di cui compaiono alcuni monumenti, ai percorsi sotterranei, oscuro «doppio» della città, in cui i protagonisti dell'investigazione fanno incontri sconvolgenti, come masse di ratti in fuga di fronte agli spari di una mitraglietta, e gli stessi sparatori più inquietanti ancora dei ratti. L'avventura si conclude con un rapimento, che riporta la scena alla Accademia delle Scienze, sventato dall'intervento del professore, che il pericolo corso dalla sua amica ha repentinamente tirato giù dalle nuvole in cui tende a soggiornare. Un romanzo intessuto di una bonaria ironia che stempera l'orrore del labirinto sotterraneo della Torino infera e sfocia con ovvia naturalezza in una cena nelle Langhe con divagazioni sui tartufi bianchi e neri.

Dettagli

Dimensioni del file

750,9 KB

Lingua

ita

Anno

2013

Isbn

9788858408605

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.